Il Digital in Italia

Come promesso in questo articolo a metà febbraio è uscito il report di Global Digital 2021, che riporta in modo preciso e dettagliato la situazione del digitale in Italia

Come ogni inizio d’anno è uscita l’indagine condotta da We Are Social e Hootsuite (piattaforma leader nella gestione dei social media) sulla situazione del mondo digitale. Da una prima analisi emerge che è in costante crescita la popolazione connessa ad internet.

La popolazione italiana supera i 60 milioni, l’ 83,7% di persone circa 50,54 milioni utilizza internet (+2,2% rispetto all’anno precedente),  il 67,9% invece (circa 41 milioni) di persone ha un profilo attivo sui vari social network (+5,7%)

Tempo trascorso sul web

Passiamo in media quasi 7 ore al giorno connessi su internet 6 ore e 22 minuti, di cui quasi la metà 3 ore e 18 minuti guardando video online o la tv in streaming, sui social invece trascorriamo 1 ora e 52 minuti circa. La lettura di quotidiani online si attesta intorno alle 1 ore e 21 minuti.

Utilizzo dei Social network

Report 2020 Social network

Sono circa 41 milioni gli italiani che hanno attivo un profilo sulle piattaforme social, gli utenti prediligono youtube, seguito da WhatsApp.

Facebook invece è il primo social network utilizzato dagli italiani (80,4%) seguito da instagram. La neonata TikTok si attesta alla undicesima posizione.

I Social utilizzati dagli italiani

I numeri dell’ecommerce

Statistiche ecommerce 2020 in Italia

Interessanti anche i dati relativi all’e-commerce: l’86,5% della popolazione effettua ricerche online prima di acquistare un prodotto o servizio, mentre il 79,7% della popolazione italiana acquista online .

Ma cosa acquistano gli italiani online?

Viaggi e prenotazioni hanno subito un calo del 53,9% rispetto al 2019, (causa covid).

Le categorie top per gli acquisti online sono, moda e bellezza (+24%), elettronica (+20%), e il food (+38%).

Il report annuale di We are Social e Hootsuite contiene molti più dati sui vari comportamenti online degli utenti tra cui sesso, età, tempo trascorso nelle varie piattaforme social, etc. Se vuoi leggere e visionare le statistiche complete leggi l’articolo cliccando qui

Le mie riflessioni

Il 2020 è stato l’anno della pandemia e del blocco totale delle aziende, è stato l’anno della crisi e i fatturati delle aziende si sono chiusi con il segno meno.

Analizzando i dati in modo più dettagliato, si nota che a parte il settore dei viaggi, il digital non subisce crisi. La gente in Italia è abituata ad acquistare online.

Cosa deve fare un’azienda per sopravvivere?

Un’azienda deve iniziare a guardare all’online come un alleato e non come un nemico. Gli italiani prima di acquistare fanno le ricerche online, si documentano, cercano informazioni sui prezzi, leggono le recensioni dei prodotti, quindi la presenza sui motori di ricerca è un bel vantaggio per le attività locali.

Per l’ecommerce, confrontarsi con i colossi come Amazon è veramente impossibile, bisogna pensare l’e-commerce come uno strumento per fidelizzare i propri clienti offrendo loro sconti particolari, anteprime sui prodotti e soprattutto offrire loro assistenza pre e post vendita. Il sito però non basta, un canale da utilizzare sono sicuramente i social network.

Bisogna però affidarsi a dei professionisti del settore per evitare di “buttare soldi al vento”, se vuoi avere una mia consulenza puoi contattarmi cliccando qui